Dati di Traffico Aprile 2024 – Nota di commento

L’aeroporto di Fiumicino ad aprile supera i 4 milioni di passeggeri, Il Polo Aeroportuale Nordest ha movimentato oltre 4,9 milioni di passeggeri nel primo quadrimestre del 2024.

Aeroporti di Roma- Aeroporti di Fiumicino e Ciampino

______________________________________________________________

Con 4,5 milioni di passeggeri transitati durante il mese di aprile, il sistema aeroportuale romano, che comprende gli scali Leonardo da Vinci di Fiumicino e G.B. Pastine di Ciampino, registra una crescita del 6% rispetto ad aprile 2019 e del 25% su aprile 2023.

Guardando al traffico del “Leonardo da Vinci”, ad aprile ha raggiunto 4,1 milioni di passeggeri con una crescita dell’11% sul traffico del 2019 e del 27% sul traffico dell’anno precedente. Per la prima volta il numero di voli in partenza e in arrivo ha superato i valori pre-pandemici, crescendo del 2% rispetto ad aprile 2019, e del 25% confrontando il dato con lo stesso periodo dello scorso anno.

Complice inoltre il ponte in occasione della festività del 25 aprile, è stata registrata la giornata di picco di passeggeri da inizio 2024: domenica 28 Aprile con circa 156 mila passeggeri ha raggiunto valori molto simili alle giornate di maggior traffico di passeggeri degli anni 2019 e 2016, le quali ricadevano però nei mesi successivi, in piena Summer.

Il traffico point-to-point, ovvero gli arrivi e le partenze dirette senza coincidenze in un altro scalo intermedio, ha confermato ancora il trend di crescita degli ultimi mesi, registrando il +24% sia sui valori del 2019 che su quelli del 2023, in testa i flussi europei e nordamericani.

Ottime performance per il traffico di lungo raggio, che ha registrato una crescita del 14% rispetto ai valori pre-pandemici e del 48% rispetto ad aprile 2023, per effetto della destagionalizzazione su alcune direttrici ed incremento di attività, che hanno avuto luogo in particolare nel Nord America. È infatti il continente nordamericano che ha registrato le performance migliori sia per valori assoluti di traffico che in rapporto ai valori pre-pandemici (+33%), registrando valori in crescita del 40% rispetto il 2023.

Aprile ha visto inoltre alcune significative aperture: l’inaugurazione della tratta Roma-Chicago da parte di ITA Airways, la riapertura della rotta per Charlotte, che, operata da American Airlines, era stata temporaneamente interrotta durante il periodo invernale, la ripresa dei voli da parte di Air Transat, che è tornata ad operare i collegamenti da e per Toronto. Roma, inoltre, anche grazie alla ripresa delle operazioni per la “Grande Mela” da parte di American Airlines, incrementa ulteriormente e raggiunge le 64 frequenze settimanali verso New York, che diventano 187 se consideriamo complessivamente tutto il Nord America ed il Messico.

La Penisola arabica si è posizionata come seconda area geografica per volumi assoluti di passeggeri, raggiungendo il 16% di crescita sul 2019 ed il 23% di crescita sul 2023, seguita dall’Estremo Oriente, che ha registrato in valore assoluto, insieme al Nord America, i valori più alti di crescita rispetto il 2023, raggiungendo un livello di recovery dell’86% sui livelli pre-pandemici.

Il Centro Sud America ad aprile ha raggiunto invece il 90% di recupero sui valori di traffico pre-Covid ed ha superato del 58% i passeggeri trasportati ad aprile 2023, confermando San Paolo come meta di punta del mercato.

L’aeroporto G.B. Pastine di Ciampino ha chiuso il mese di aprile con oltre 318.000 passeggeri transitati nello scalo.

 

Polo Aeroportuale Nordest (VCE, TSF, VRN, VBS)

______________________________________________________________

Il Polo Aeroportuale Nordest (aeroporti di Venezia, Treviso, Verona e Brescia) ha movimentato oltre 4,9 milioni di passeggeri nel primo quadrimestre del 2024, in incremento del +3% rispetto al 2023 e con un recupero del 98% sullo stesso periodo del 2019. Nel mese di aprile sono stati gestiti oltre 1,5 milioni di passeggeri, +3,8% sullo stesso mese dell’anno precedente.

L’aeroporto di Venezia ha superato per la prima volta 1 milione di passeggeri nel mese di aprile, +3,2% rispetto al 2023 (+3,9% rispetto al 2019). Oltre 3,1 milioni sono stati i passeggeri nei primi 4 mesi dell’anno, +2,8% rispetto all’anno precedente (+2,7% sul 2019).
Dopo il mercato domestico, con circa 200mila passeggeri nel mese, i principali mercati internazionali sono stati Gran Bretagna, Francia, Germania e Spagna.
Le destinazioni preferite dai passeggeri sono state Parigi, Londra, Barcellona, Amsterdam e Catania.
Per quanto riguarda il lungo raggio, nel corso del mese di aprile American Airlines ha ripreso l’operatività tra Venezia e Philadelphia e United Airlines ha riavviato i collegamenti diretti per New York Newark.

Lo scalo di Treviso ha gestito oltre 260mila passeggeri in aprile e oltre 920mila nel primo quadrimestre, in linea con lo stesso periodo del 2023 (con un recupero dell’86% dei flussi del 2019).
Spagna, Albania, Romania, Polonia e Belgio sono stati i principali mercati europei nel corso del mese. Oltre 41mila passeggeri hanno volato in aprile tra Treviso e Tirana, principale destinazione dello scalo, grazie alle operatività di Ryanair e Wizz Air.

L’aeroporto di Verona, con oltre 270mila passeggeri nel corso del mese di aprile, ha superato del +5% i volumi di traffico dello stesso mese del 2019. I passeggeri a progressivo sono stati oltre 860mila, con un andamento positivo del +6,8% rispetto al 2023 (il recupero sul traffico 2019 è stato del 99% nel periodo di riferimento).
Oltre al mercato domestico, i principali mercati internazionali sono stati Regno Unito, Spagna (con una forte crescita legata all’incremento di rotte disponibili) e Germania. Quasi 10mila passeggeri hanno viaggiato nel corso del mese tra lo scalo veronese e l’Egitto (oltre 30mila da inizio anno).
Nel corso del mese di aprile è stato inaugurato il collegamento diretto tra Verona e Parigi CDG di Air France, a cui si sono aggiunti i nuovi voli per Mostar di SkyAlps e per Bordeaux di Volotea. Sono inoltre riprese alcune operatività estive (Colonia, Amburgo, Tel Aviv, Helsinky e Nosy Be).