Dati di Traffico Aprile 2023 – Nota di commento

Trasportati ad aprile circa 3,6 milioni di passeggeri nel sistema aeroportuale romano; Il Polo Aeroportuale Nordest ha chiuso aprile con circa 1,5 milioni di passeggeri, pari al 98% del traffico del corrispondente mese del 2019.

______________________________________________________________

Aeroporti di Roma- Aeroporti di Fiumicino e Ciampino

Bilancio positivo del traffico aereo nel primo mese di avvio Summer 2023, con 3,6 milioni di passeggeri transitati nei due scali romani, di cui 3,25 milioni nel principale Hub internazionale italiano – Roma Fiumicino – e circa 330 mila nello scalo di Ciampino, aprendo la stagione estiva con 1 milione di passeggeri accolti in più rispetto allo scorso anno.

Lo scalo di Roma Fiumicino registra nel mese il volume più alto di recupero del traffico da inizio pandemia, con l’87,5% dei passeggeri transitati nell’analogo mese del 2019, confermando così la performance positiva già avviata da fine anno 2022. Si conferma il traffico europeo quale driver principale del recovery con una crescita del +5% dei viaggiatori da e per destinazioni europee, superando, dunque, la quota registrata nell’aprile 2019.

Questo risultato è guidato dall’avvio di nuovi voli con la stagione estiva, unitamente ad una maggiore propensione al viaggio che fa segnare positive performance rispetto al 2019, con un gran numero di passeggeri a bordo degli aerei. Il traffico dei passeggeri originanti registra un totale recupero dei volumi 2019 ritornando alle performance registrate nel periodo pre pandemico.

L’andamento di aprile è stato indubbiamente caratterizzato da due momenti di festività – settimana pasquale e festa della liberazione – che hanno influenzato positivamente le performance di traffico con una crescita dei viaggiatori nella prima parte e nella seconda metà del mese, raggiungendo picchi di circa 120 mila passeggeri transitati sullo scalo.

In decisa ripresa anche il traffico intercontinentale che beneficia di un miglioramento sui mercati del Centro Sud America e dell’Estremo Oriente grazie all’avvio dei nuovi voli attivati con l’apertura della stagione Summer (rispettivamente Aeromexico per Mexico City e China Airlines per Taipei, Air China per Pechino, China Eastern per Shangai).

Si conferma il Nord America il mercato che registra il maggior numero di passeggeri, grazie al consolidamento dei voli avviati sul finire dello scorso mese e alla riattivazione, nel mese di aprile, dei nuovi collegamenti per Charlotte di American Airlines, Chicago di United e Calgary di WestJet. A seguire, il Medio Oriente continua a mostrare un recupero quasi totale del traffico 2019 grazie all’incremento dei voli di Gulf Air sul Bahrain e Wizz Air su Jeddah e Riyadh.

Il traffico domestico conferma una tendenza positiva, grazie ai flussi verso il Sud con un recupero complessivo del traffico 2019 pari al 74%.

L’aeroporto di Ciampino chiude il mese di aprile con circa 330 mila passeggeri transitati nello scalo, registrando una crescita del 13% rispetto all’analogo mese dello scorso anno. Seppur con volumi nettamente inferiori sul totale traffico di Ciampino, i passeggeri del mercato domestico ed extra UE registrano un completo recupero, superando il traffico di aprile 2019.

______________________________________________________________

Polo Aeroportuale Nordest (VCE, TSF, VRN, VBS)

Il Polo Aeroportuale Nordest, che comprende gli scali di Venezia, Treviso, Verona e Brescia, ha gestito quasi 4,8 milioni di passeggeri tra gennaio e aprile 2023, con un recupero del 96% del traffico dello stesso periodo del 2019. Il mese di aprile si è chiuso con circa 1,5 milioni di passeggeri, pari al 98% del traffico del corrispondente mese del 2019.

L’aeroporto di Venezia ha registrato oltre 3 milioni di passeggeri da inizio anno e quasi 980mila nel mese di aprile. Il traffico è in linea con lo stesso periodo del 2019 (+1% rispetto al 2019 nel mese di aprile).
Il mercato domestico è stato il principale mercato di riferimento, con oltre 600mila passeggeri tra gennaio e aprile (20% del traffico complessivo).
Principali mercati internazionali sono stati Gran Bretagna, Francia e Spagna.
Londra e Parigi sono state le principali città di destinazione nel primo quadrimestre, seguite da Madrid, Barcellona e Napoli. Nel mese di aprile è ripresa l’operatività diretta lungo raggio tra Venezia e Newark di United Airlines. Wizz Air ha iniziato a collegare lo scalo Marco Polo con Riyadh in Arabia Saudita, ad integrazione del volo già operativo per Jeddah.

Lo scalo di Treviso ha movimentato oltre 260mila passeggeri in aprile e oltre 920mila nei primi 4 mesi del 2023, con un recupero del 94% dei flussi del 2019 nel mese e dell’86% a progressivo. Principale mercato nel primo quadrimestre è stato la Romania, seguito da Spagna, mercato domestico, Belgio e Polonia.
Le destinazioni preferite tra gennaio e aprile sono state Bucarest, Bruxelles, Tirana, Parigi e Lamezia Terme.

L’aeroporto di Verona ha gestito oltre 240mila passeggeri nel mese di aprile e oltre 810mila da inizio anno. Il recupero dei volumi di traffico del 2019 è stato del 94% nel mese di aprile e del 92% a progressivo.
Principale mercato dello scalo veronese si è confermato il mercato domestico, con quasi 340mila passeggeri nel periodo di riferimento (42% del traffico complessivo). Secondo mercato è stato il mercato inglese, seguito da Albania, Germania ed Egitto.
Principali destinazioni tra gennaio e aprile sono state Catania, Londra, Palermo, Tirana e Bari.