Dati di Traffico Agosto 2023 – Nota di commento

Si confermano per il secondo mese consecutivo 4,5 milioni di passeggeri nel Sistema Aeroportuale romano.
Polo Aeroportuale del Nord-Est: recupero del 96% sul volume di traffico del 2019.

______________________________________________________________

Aeroporti di Roma – Aeroporti di Fiumicino e Ciampino

Ad agosto gli scali aeroportuali di Fiumicino e Ciampino raggiungono nel loro insieme i 4,5 milioni di passeggeri per il secondo mese consecutivo e superano i valori di traffico di luglio, nonostante una serie di eventi che hanno avuto impatto sul traffico nazionale ed intercontinentale, tra cui si ricordano la chiusura del terminal di Catania chiuso per giorni a causa dell’incendio, gli eventi meteo straordinari in nord Europa e nord Italia ed il blocco informatico alle torri di controllo nel Regno Unito.

L’aeroporto “Leonardo da Vinci” di Fiumicino, con 4,2 milioni di passeggeri mensili, registra per il secondo mese di fila il record assoluto di passeggeri del periodo successivo l’inizio della pandemia da Covid-19, confermando il trend positivo della Summer.

Il recupero dei volumi di traffico del 2019 si conferma stabile al 94%, così come la crescita del traffico point-to-point che si mantiene il 5% superiore ai livelli pre-covid.

Il traffico stagionale prettamente estivo ha contribuito a rafforzare la crescita del mercato europeo, che continua a registrare un incremento dei volumi rispetto ai livelli del 2019.

Il traffico intercontinentale chiude il mese con il 94% di recupero dei volumi 2019, in linea a quanto registrato per i flussi di passeggeri su destinazioni di breve raggio. In testa ancora una volta il mercato nordamericano con il +11% di passeggeri trasportati rispetto ad agosto 2019, grazie alle buone performance per le direttrici New York, San Francisco, Toronto e Washington.

Osservando le performance del continente africano, che ad agosto raggiunge il 93% di recovery, le mete più ambite risultano Algeri, Addis Abeba e il Cairo, con volumi di traffico superiori ai livelli del 2019, mentre Tunisi e Zanzibar registrano un recovery del traffico 2019 in crescita.

Il Centro-Sud America migliora il recupero del traffico 2019, trainato dalle due principali destinazioni collegate con lo scalo di Roma Fumicino, San Paolo e Buenos Aires.

In miglioramento il traffico passeggeri per l’Estremo Oriente, che vede aumentare il proprio recovery al 70%.
Contributo importante dato dalle rotte per Tokyo e Tapei che raggiungono buoni risultati, ritornando alla quasi totalità dei volumi pre-pandemici. Buone performance anche per le città cinesi collegate con Roma, come Chengdu, Hangzou, Chongqing e Shangai.

Per quanto riguarda il mercato del Medio Oriente, sono in crescita quasi tutte le mete, spiccano in particolar modo Doha, che supera i livelli del 2019, e Tel Aviv che raggiunge il 94% di recovery.

L’aeroporto G.B. Pastine di Ciampino chiude il mese di agosto con più di 344.000 passeggeri transitati nello scalo, in leggero aumento rispetto il mese di luglio.

______________________________________________________________

Polo Aeroportuale Nordest (VCE, TSF, VRN, VBS)

Il Polo Aeroportuale Nordest, che comprende gli scali di Venezia, Treviso, Verona e Brescia, ha movimentato oltre 12,1 milioni di passeggeri nei primi 8 mesi del 2023, con un recupero del 96% del traffico del corrispondente periodo del 2019. Nel mese di agosto sono stati registrati oltre 1,9 milioni di passeggeri (93% del traffico di agosto 2019).

L’aeroporto di Venezia ha registrato quasi 7,7 milioni di passeggeri tra gennaio e agosto e 1,2 milioni nel mese di agosto. Il recupero del traffico 2019 è stato del 93% nel mese e del 98% a progressivo.
Il mercato domestico è stato il primo mercato di riferimento nel mese, con oltre 250 mila passeggeri. Principali mercati internazionali sono stati Gran Bretagna, Spagna, Francia e Germania.
Parigi, Barcellona e Madrid sono state le destinazioni preferite nel corso del mese.
Oltre 300mila passeggeri hanno volato direttamente tra Venezia e il Nord America nei primi 8 mesi del 2023 (Atlanta, New York JFK, Newark, Philadelphia, Montreal, Toronto).
L’andamento nel corso dell’anno dei voli sui nuovi mercati (Armenia: 34mila passeggeri; Giordania: 25mila; Arabia Saudita: 17mila; Cipro: 10mila) conferma le potenzialità del bacino d’utenza del ‘Marco Polo’.

Lo scalo di Treviso ha movimentato oltre 2 milioni di passeggeri da inizio anno e oltre 290mila nel mese di agosto, con un recupero del 93% a progressivo e in linea con l’andamento del mese di agosto 2019.
Principale mercato nel corso del mese è stato il mercato spagnolo, seguito da Romania, Francia, Polonia e Belgio (traffico internazionale: 94% del totale).
Principali destinazioni sono state Bucarest, Bruxelles, Tirana, Malta e Parigi.

L’aeroporto di Verona ha gestito oltre 450mila passeggeri nel mese di agosto e 2,4 milioni nei primi 8 mesi dell’anno. Il recupero dei volumi di traffico del 2019 è stato del 92% nel mese e del 94% a progressivo.
Principale mercato dello scalo veronese si è confermato il mercato domestico, con oltre 170mila passeggeri nel mese (38% del traffico complessivo), seguito dal mercato inglese e da Germania, Grecia, Albania ed Egitto.
Le città di destinazione preferite dai passeggeri sono state Londra, Olbia, Catania, Palermo e Cagliari.
Da inizio anno il segmento lungo raggio, operato da Neos, ha movimentato un volume di 38mila passeggeri (+20mila rispetto al 2022).